Apprendere in natura: permacultura e ottica laboratoriale

 Un corso di formazione per insegnanti ed educatori, da usufruire anche con Carta docente.

Sviluppare sin dall’infanzia  una relazione amorevole e rispettosa nei confronti del pianeta terra è importante e sempre più urgente, considerando i cambiamenti climatici e la degenerazione dei sistemi naturali. Ogni cosa è strettamente collegata, ogni azione crea un effetto che si ripercuote sui vari elementi che compongono un ecosistema.

Tanto più un sistema è complesso, come ci insegna l’ecologia, tanto più sarà resiliente.

 

Come adulti consapevoli ed informati, abbiamo la responsabilità di educare e accompagnare le generazioni più giovani, a sviluppare dentro di loro, sin da piccoli, la capacità di osservare ed interagire con l’ambiente in modo armonioso ed equilibrato.

 

Favorire già dall’infanzia lo sviluppo di relazioni sensibili, consapevoli e cooperative tra gli esseri umani e con il mondo naturale è un passo cruciale per generare una nuova consapevolezza nei confronti del pianeta terra.

 

Il corso, promosso da Praticare il futuro, ha l’obiettivo di valorizzare tanto la dimensione di un sapere pratico-esperienziale quanto quella di un pensiero progettuale-riflessivo.


Dare spazio e fiducia a insegnanti-educatori oltre che a bambini-ragazzi nei processi decisionali e progettuali, consente a tutti di diventare protagonisti attivi e creativi di percorsi, grazie ai quali si rafforzeranno i saperi su basi scientifiche, i personali talenti e la fiducia in se stessi, possibile nell’incontro con gli altri. 


La natura è fonte di ispirazione, creatività, sorpresa, conoscenza e trasformazione; è una grande opportunità attraverso cui educare e trasmettere concetti, secondo una modalità attiva e partecipativa, basata sull’apprendimento e l’esperienza nel fare.
In questo corso saranno insegnati gli elementi essenziali dell’educazione all’aperto in combinazione con la permacultura e l’ottica laboratoriale.

Si farà riferimento alle indicazioni nazionali per il curricolo scolastico, e alle teorie dello sviluppo umano che comprende la reciprocità degli aspetti civici, economici e politici.

 

Nello specifico vogliamo:

  • promuovere la formazione e l’aggiornamento professionale sui temi tanto ambientali quanto civici, indicati anche negli obiettivi 2030, nell’ottica laboratoriale-permaculturale basata sull’interazione e sui principi della cura della terra, delle persone e della condivisione delle risorse.
  • progettare unità di apprendimento secondo una logica curricolare che esplicita uno scopo e uno specifico tema-problema legato ai processi di apprendimento e alle relative competenze.
  • potenziare, attraverso le attività pratiche, quanto sanno e quanto sanno fare nell’interazione con gli altri e l’ambiente che li accoglie, per accrescere l’autostima e l’auto-co-regolazione.
  • far scoprire a bambine/i e ragazze/i che alcuni saperi disciplinari sono necessari alle pratiche quotidiane, sviluppando così la capacità argomentativo-critica tra i compagni e l’educatore, in rapporto agli aspetti conoscitivi, operativi, civici ed economici.
  • sviluppare una riflessione sistemica, comprendendo sia la complessità del contesto nelle implicazioni locali e globali, sia la routine delle azioni, per trovare soluzioni ai problemi reali e quindi su come possiamo influire positivamente sui principali problemi mondiali.

Destinatari

Formatori, educatori e insegnanti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

Modalità

20 ore distribuite su 8 incontri.

Sono previste due settimane di intervallo per poter mettere in pratica quanto appreso.

Corso riconosciuto da Usr Lombardia secondo articolo 5 direttiva170/2016.

Qui trovi tutte le informazioni pratiche.

Giovedì 17/03 ore 15:00-17:00
Benvenuto, aspettative, obiettivi e programma del corso.
Introduzione alla permacultura e all’ottica laboratoriale. Come declinarle nel rapporto educativo con i bambini e i ragazzi nei contesti formali, informarli e non formali

Sabato 19/03 ore 9:30-12:30
L’Osservazione, l’esplorazione e l’interazione in natura.

Giovedì 24/03 ore 15:00-17:00
Presentazione e condivisione di buone pratiche. Le sfide e i collegamenti ai saperi, alle competenze educative e al curriculum scolastico nazionale

Sabato 26/03 ore 9:30-12:30
Co-progettazione di attività educative

Giovedì 31/3 ore 15:00-17:00
Svolgimento di un’unità di apprendimento secondo l’ottica laboratoriale

Sabato 02/04 ore 9:30-12:30
Svolgimento di un’unità di apprendimento all’aperto in natura

Giovedì 21/04 ore 15:00-17:00
Revisione, domande e tutoraggio rispetto alle attività proposte in contesto scolastico

Sabato 23/04 ore 9:30-12:30
Progettazione di uno spazio di apprendimento all’esterno dove svolgere attività educativo- didattiche.
Conclusione e feedback

scarica il programma completo CORSO EDUCARE IN NATURA permacultura e ottica laboratoriale e il CALENDARIO

Per iscriverti compila il form di iscrizione a questo link

Costi

  • 120 euro Per insegnanti di ruolo di primaria e secondaria di primo grado.
  • 100 euro tariffa speciale: per iscrizioni  entro il 18 Febbraio 2022.

E’ possibile utilizzare la carta del docente.

 

Il corso è gratuito per:

  • insegnanti non di ruolo
  • insegnanti dell’istituto comprensivo Dezza di Melegnano
  • per educatori/educatrici

Il corso è riconosciuto da Usr Lombardia secondo articolo 5 direttiva 170/2016.

A conclusione verrà consegnato un attestato di frequenza.

Carta del docente

La Carta del Docente è un’iniziativa promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che prevede un bonus di 500 euro annuo da utilizzare per l’aggiornamento e la formazione. Può essere utilizzata dai docenti di ruolo a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali. 

Utilizza la tua utenza SPID per accedere al bonus previsto per l’anno scolastico 2021/2022.

Per conoscere nel dettaglio i requisiti necessari e le indicazioni operative, puoi visitare il sito ufficiale della Carta del Docente.

Troverai le indicazioni per creare il tuo primo buono e per richiedere, se non la possiedi già, la tua identità digitale (SPID), necessaria per effettuare gli acquisti.

 


Come usarla per il corso ‘Educare in natura

  • vai al sito cartadeldocente.istruzione.it
  • Vai nella pagina “crea buono” accessibile dal Menu
  • Inserisci l’importo del buono corrispondente al prezzo del corso.
  • Inserisci nel carrello il corso o i corsi per cui è valida la Carta del Docente.
  • In fase di pagamento scegli l’opzione Carta del Docente.
  • Inserisci il codice generato dal portale Carta del Docente e concludi il tuo acquisto.

Nella schermata ‘per quale ambito’ seleziona la voce ‘formazione e aggiornamento’. Nella schermata successiva, ‘scegli un bene o un servizio’,
seleziona, ‘corsi aggiornamento enti accreditati/qualificati ai sensi della direttiva 170/2016’. E cerca il nostro corso.

Dettagli

  1. Dopo le prime tre settimane di corso è previsto un intervallo di due settimane per la sperimentazione in aula delle metodologie apprese.
  2. E’ possibile usufruire dell’esonero dall’insegnamento previsto contrattualmente (5 giorni all’anno).
  3. E’ possibile eventualmente concordare giorni della settimana e orari diversi sulla base delle esigenze della maggioranza degli iscritti.

Dove

A Melegnano, in Cascina Cappuccina, in un’oasi di verde alle porte di Milano, immersa nel Parco Agricolo Sud Milano. Un’antica cascina lombarda dotata di pascoli per gli asini, orto, frutteto, pollaio, bosco, fiume, sentieri e ampi spazi al chiuso. Facilmente raggiungibile da Milano con i mezzi pubblici e in bicicletta. 

Contatti e iscrizioni

Condividi sui tuoi social